Skip to main content

I fantasmi della nostra storia / Il male dei ricci. Ragazzi di vita e altre visioni

Fabrizio Gifuni

Teatro Astra

2 > 3 aprile 2025

 

A quasi vent’anni dal debutto di ‘Na specie de cadavere lunghissimo (2004) spettacolo culto, andato in scena per dieci anni consecutivi, ideato e interpretato dall’attore, con la regia di Giuseppe Bertolucci, Fabrizio Gifuni ritorna alle pagine di Pasolini con una nuova drammaturgia originale. La rilettura di Ragazzi di vita – romanzo d’esordio dello scrittore – interpolata e storicizzata con altri scritti pasoliniani (poesie, lettere, editoriali, interviste) dà vita a un racconto molto personale che l’attore-autore trasferisce in teatro, dialogando ogni sera con i rappresentanti della città, i cosiddetti spettatori, in un gioco di inedite prospettive e vertiginosi sdoppiamenti. L’attore si fa carico di portarci dentro le giornate di questi giovani ragazzi, ci restituisce la loro generosità e i loro egoismi, il comico, il tragico, il grottesco, la violenza di questo sciame umano che dai palazzoni delle periferie si muove verso il centro, in un percorso che è anche un rito di passaggio dall’infanzia alla prima giovinezza. Ma il corpo/voce di Gifuni ci costringe al contempo a misurarci con un fantasma poetico, una voce inquieta che continua a reclamare un ascolto. Ancora oggi in direzione ostinata e contraria.

I fantasmi della nostra storia è due spettacoli:
1_2, 3 aprile Il male dei ricci
Ragazzi di vita e altre visioni

2_ 4, 5, 6 aprile Con il vostro irridente silenzio
Studio sulle lettere dalla prigionia e sul memoriale di Aldo Moro
ideazione e drammaturgia di Fabrizio Gifuni

I corpi di Moro e Pasolini appartengono da circa 50 anni al palcoscenico della nostra storia di ombre. Gli spettri sono tecnicamente questo, corpi a cui non è stata data degna sepoltura e che per questo tornano, periodicamente, a far risentire la propria voce. I corpi e le scritture di questi due uomini rappresentano presenze fantasmatiche che tracciano un’invisibile linea di confine fra due Italie. C’è un prima e c’è un dopo Moro e Pasolini.

Fabrizio Gifuni

La canzone della Playlist Fantasmi scelta da Fabrizio Gifuni

Galleria fotografica


Orari


  • Mer 02 Aprile
    19:00
  • Gio 03 Aprile
    20:00

Crediti


  • da Scritti corsari, Lettere luterane, Ragazzi di vita, Poesia in forma di rosa, Seconda forma de La meglio gioventù di

    Pier Paolo Pasolini
  • ideazione e drammaturgia

    Fabrizio Gifuni